LANCIA DELTA EVOLUZIONE

(Italia 1991)

La Lancia Delta fu un modello costruito dalla casa torinese per venti anni, dal 1979 al 1999, in due serie diverse. Disegnata da Giorgetto Giugiaro, rappresentò la Lancia della classe media per gli anni Ottanta e Novanta e il successo fu grande, tale da spingere la Lancia a battezzare con questo nome anche un modello uscito nel 2008.

Finiture e dotazione di serie giustificavano il prezzo più elevato rispetto alla concorrenza (al suo comparire era venduta, a seconda delle versioni, tra i 7,5 e gli 8,5 milioni di lire). Nel 1980 si aggiudicò il premio “Auto dell’Anno”, mentre negli anni successivi furono approntate versioni sportive per le competizioni rally che si coprirono di gloria e permisero alla Lancia dei risultati ineguagliabili (la Lancia Delta fu infatti l’unica vettura della storia ad aver vinto ben sei titoli mondiali Rally consecutivi, dal 1987 al 1992).

L’esemplare esposto, destinato alla produzione di serie, è la Delta Integrale Evoluzione, prodotta dal 1991 al 1993, con motore a 16 valvole, colorazione come da livrea Martini (usata per le competizioni), molti accorgimenti estetici quali carreggiate allargate, bombature laterali, paraurti diversi, e migliorie meccaniche (alle sospensioni, ai freni, alla scatola sterzo, all’elettronica). Il prezzo era adeguato alle prestazioni: circa 45 milioni di lire.

Motore: anteriore, trasversale, 4 cilindri in linea
Cilindrata: 1995 cc, 16 valvole
Potenza: 210 CV a 5750 giri/min
Peso: 1300 kg in ordine di marcia
Velocità: 220 km/h