BUGATTI mod. 35 B

(Francia 1929)

Ettore Bugatti, geniale tecnico e poi anche costruttore di automobili, milanese di nascita trasferitosi in Francia, a Molsheim (Alsazia), dove apriva una fabbrica presto diventata famosa nel mondo, deve parte della sua celebrità alle macchine da corsa costruite nel primo dopoguerra.

 

Probabilmente la più classica di queste vetture è il modello “35 B” a  8 cilindri, con una meccanica ammirevole per  disegno ed esecuzione, e grande protagonista sui circuiti negli anni dal 1925 al 1930, con innumerevoli vittorie, tra cui ben cinque Targhe Florio consecutive ed i G. P. di Roma, d’Italia, di Spagna, di Monaco e di Germania.

 

Motore: 8 cilindri
Cilindrata: 2292 cc
Potenza: 135 CV a 5300 giri/min.
Velocità: 160 km/h
Peso: 750 kg