FIAT mod. S 57/14 B

(Italia 1914)

E’ una delle tre vetture preparate dalla Fiat per partecipare, quasi alla vigilia dello scoppio della Grande Guerra, al G.P. dell’Automobile Club di Francia disputatosi, sul circuito di Lione, il 5 luglio 1914 e vinto dalla Mercedes di Christian Lautenschlager.

La “S 57/14 B” ritornò alle gare nel dopoguerra, ottenendo lusinghieri risultati, fra cui la vittoria nella Parma-Poggio di Bercelo 1919 con Antonio Ascari, e nella Targa Florio del 1921 con Guido Masetti.

 

 

 

Motore: 4 cilindri
Cilindrata: 4492 cc
Potenza: 135 CV a 3500 giri/min.
Velocità: 145 km/h