SAN GIUSTO mod. 750

(Italia 1924)

Autotelaio dell’innovativa vetturetta progettata dall’ingegner Cesare Beltrami per la San Giusto Fabbrica Automobili, con sede a Trieste ma officine a Milano, la cui attività durò pochi anni, dal 1924 al 1926.

Presentata al Salone di Milano del 1924, la vetturetta di cui è esposto il telaio proponeva molte innovazioni tecniche, per quel tempo di avanguardia. Fra queste, il telaio a trave unica centrale, il motore a 4 cilindri raffreddato ad aria e sistemato posteriormente, la sospensione a 4 ruote indipendenti, il raffreddamento a circolazione d’aria forzata ottenuta mediante un turbo ventilatore comandato dal motore stesso.

 

 

Motore: 4 cilindri
Cilindrata: 748 cc
Potenza: 16 CV a 2200 giti/min.
Velocità: 70 km/h
Peso: 680 kg