LANCIA 110. CULTURA E COMPLEANNI.

There are no translations available.

In occasione dell’ evento di ricorrenza del cento decimo anniversario della fondazione di Lancia & C. - organizzato dal Lancia Club, Registro di Marca Nazionale operante dal 1972 in ambiente inizialmente Lancia, quindi Fiat ed ora FCA – il MAUTO è lieto di accogliere alcuni degli eventi che animano il ricco calendario.

La conferenza  Lancia 1906 - 2016 da Vincenzo a FCA si terrà  dalle ore 11 alle 17 del 25 novembre presso il Museo dell’Automobile  con la partecipazione di autorevoli relatori di settore: temi affontati sono preveggenza e operato dei principali protagonisti della storia della Marca.  Aprirà i lavori il presidente del Lancia Club Giorgio Formini e a seguire interverranno Enrico Masala, Stefano Falchetto, Luigi Ferraresi, Alberto Pianta, Bruno Cena, Alessandro Barberis.

Il giorno 26 novembre sono in programma altre tre conferenze riguardanti  i modelli Lancia che nel 2016 hanno cambiato “decina” successivamente al ventennio che le ha rese di interesse storico e collezionistico. “ 1976 Lancia Gamma  - 1986 Lancia Thema 8.32 e SW”, 1936 Lancia Aprilia si svolgeranno dalle ore 9 alle 13 presso l’Aula Magna del Politecnico di Torino sede del Lingotto con il contributo per la prima di Leonardo Fioravanti, Aldo Brovarone, Mauro Palitto, Luigi Filtri, Alberto Testa e per la seconda di Stefano Falchetto, Lorenzo Morello, Vito Veninata. Nel pomeriggio dalle ore 15,30 al Salone d’Onore del Castello del Valentino 1976 Lancia Beta Montecarlo e derivata Rally 037 - 1986 Lancia Delta HF 4WD”, con gli interventi di Paolo Martin, Sergio Limone, Gianni Tonti, Claudio Lombardi, Sergio Martinetto e di Rodolfo Gaffino Rossi,  che concluderà la serie delle conferenze.

L’incontro, per quanto specificatamente inteso quale occasione di attenzione alla ricorrenza, ricopre anche la ritualità dell’incontro degli auguri di fine anno che il Lancia Club ogni anno organizza per riunire i soci nella Città in cui ha sede proponendo visite di cultura e di promozione del  territorio torinese. Pertanto, tra le pause delle conferenze sono programmate visite alla mostra al Mauto “Giorgetto Giugiaro. Il suo percorso”, della mostra alla GAM “La passione secondo Carol Rama”, della mostra presso la Fondazione Accorsi “Carlo Pittara e i Pittori di Rivara”, e  a quella di Palazzo Chiablese “Toulouse Lautrec .La belle Epoque”.

Il 27 novembre, esattamente nel giorno della costituzione di Lancia & C. cento dieci anni addietro, è prevista una sfilata cittadina di modelli  a rappresentare la passata produzione Lancia con partenza dall’ex Grattacielo Lancia ora Torre Blu Lancia dove Guido Rosani figlio del progettista ne illustrerà le tecniche costruttive e gli aspetti architettonici. La serata conclusiva prevede la conviviale al Palazzo della Luce nuova ed importante realtà di incontro torinese.

Il Lancia Club opera dal 1972 in ambiente FCA, rappresenta ufficialmente l’heritage di marca Lancia,  certifica per decreto legge la storicità delle vetture d’interesse storico e collezionistico, detiene il Registro Storico Lancia, sostiene la cultura del Marchio con manifestazioni statiche e dinamiche  promuovendo particolarmente le attività di settore e la cultura del territorio torinese. L’associazione conta circa 1000 associati e oltre 3000 vetture di Marca iscritte e certificate. Il Lancia Club ha organizzato importanti eventi cittadini e nazionali promuovendo ovunque la Marca e le sue origini, ha partecipato e partecipa direttamente o  in rappresentanza a tutte le manifestazioni della Città di richiamo alle radici dell’industria e dello stile dell’Automobile (http://portal.lancia-club.it/)