ALFA ROMEO DISCO VOLANTE

Dono di Alfa Romeo s.p.a., Milano

(Italia 1952)

Vettura sportiva costruita in esemplare unico, con un’inedita carrozzeria, dovuta alla Touring di Milano, assai caratteristica per il profilo biconvesso e la forma appiattita che ricorda l’ala di un aereo. In base a questo prototipo sperimentale, l’Alfa Romeo realizzò più tardi una decina di esemplari da competizione con motori da due, tre e tre litri e mezzo.


Una di queste vetture, una 6C 3000 CM, guidata da Juan Manuel Fangio, arrivò seconda assoluta alla Mille Miglia del 1953. Con un modello simile Fangio vinse anche il 1° Gran Premio Supercortemaggiore, disputatosi a Merano nello stesso anno.

 

Motore: 6 cilindri
Cilindrata: 3495 cc
Potenza: 246 CV a 6500 giri/min.
Velocità: 225 km/h.
Peso: 760 kg