RESTAURATORI ALL'OPERA

Percorrendo i corridoi del Mauto le sorprese non finiscono mai!

Potrete assistere al restauro “in situ” di uno degli oggetti più preziosi della nostra collezione, la Carrozza di Bordino (1854).

Grazie alla collaborazione avviata con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale (CCR), il Mauto intende promuovere una nuova fase del percorso di valorizzazione del suo patrimonio: quello dedicato alla cultura della conservazione, alla sua diffusione e al suo insegnamento in modo accreditato.

Una nuova sinergia territoriale, una nuova sfida per progettare e fare ricerca congiunta nell’ambito della conservazione di materiali complessi e polimaterici, come quelli presenti in una collezione di automobili storiche.

La prima attività di restauro degli esperti del CCR prevede uno studio pilota sulla Carrozza di Bordino, il landau a vapore del capitano del genio Virginio Bordino del 1854, una carrozza con capote su cui venne installato un motore a vapore. I restauratori e tecnici del CCR ne valuteranno lo stato di conservazione e le cause di degrado della superficie trattata con diversi strati di vernice. Seguirà un monitoraggio dell’opera e un progetto di restauro che porrà interessanti interrogativi in termini di metodo e materiali, aprendo la strada ad altri progetti.