MAUTO E AUTOMOTORETRO'_Convenzione

In occasione di Automotoretrò - 34° Salone Internazionale sul Collezionismo dei Motori che si terrà al Lingotto Fiere - i visitatori che si presenteranno alle biglietterie del Museo Nazionale dell’Automobile nei giorni venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 febbraio con il biglietto di Automotoretrò avranno diritto al biglietto ridotto a 8,00 euro; viceversa i visitatori che si presenteranno alle biglietterie di Automotoretrò con il biglietto del Museo Nazionale dell’Automobile, avranno diritto al biglietto ridotto a 8,00 euro.

Il Mauto sarà inoltre presente al Salone esponendo una vettura della sua collezione all’interno dello stand dell’Automobile Club Torino.

Si tratta della LANCIA mod. D 24 (1953), l’ultima evoluzione della serie di vetture costruite dalla Lancia per la partecipazione alle grandi gare di categoria sport, con la quale Juan Manuel Fangio, Piero Taruffi ed Eugenio Castellotti si classificarono ai primi 3 posti assoluti nella Carrera Panamericana del 1953. Con lo stesso modello, l’anno dopo Taruffi vinse il Giro di Sicilia e la Targa Florio, Alberto Ascari la Mille Miglia e Luigi Villoresi il G.P. di Oporto. Progettata dall’équipe tecnica di Vittorio Jano, la “D 24” è un magnifico esempio di raffinata ingegneria automobilistica, in linea con le grandi tradizioni della Lancia.